L'Aikido in Italia


La preistoria dell'Aikido italiano risale agli inizi degli anni '60 per l'interessamento di alcuni pionieri già inseriti nell'ambiente del judo i quali si cimentarono per primi all'allora sconosciuta arte marziale.

La storia nasce invece nel settembre 1964 con l'arrivo del Maestro Hiroshi Tada (9° Dan) il quale, superando ostacoli di ogni genere e percorrendo in lungo e in largo la penisola, fu l'artefice dello sviluppo dell'Aikido nel nostro Paese.


Ad affiancarlo nel suo ineguagliabile insegnamento vennero invitati, in qualità di assistenti e in periodo diversi, i Maestri Toshio Nemoto a Torino, Masatomi Ikeda a Napoli, Kano Yamanaka a Firenze e Jun Nomoto a Genova e Firenze.


Intorno al 1970, prima di rientrare in Giappone, il Maestro Tada diede vita all'Associazione di Cultura Tradizionale Giapponese e alla sua sezione Aikikai d'Italia con sede centrale a Roma - che inizialmente si fregiava anche della denominazione Accademia Nazionale Italiana di Aikido - ai cui organismi dirigenti fu demandato il compito di curare lo sviluppo e la diffusione dell'Aikido.

Nello stesso periodo, avvertendosi l'esigenza di qualificati insegnanti giapponesi in grado di continuare l'opera del Maestro Tada, l'Hombu Dojo inviò in Italia nel '71 il Maestro Yoji Fujimoto, che si stabilì a Milano per prendersi cura dell'Italia centro-settentrionale e, nel '74, il Maestro Hideki Hosokawa che risiedette dapprima a Roma poi a Cagliari, con analogo compito per l'Italia meridionale e insulare.


Da allora l'Aikikai Italia è diventata una realtà ben radicata e apprezzata su tutto il territorio nazionale.


Insignita nel 1976 della qualifica di Ente Morale in riconoscimento dei valori educativi e morali di cui è portatrice.


L'Aikikai d'Italia pubblica da anni una rivista semestrale e organizza annualmente decine di stage nazionali e internazionali di approfondimento tecnico, tenuti dai più qualificati Maestri giapponesi residenti in Italia e in Europa o provenienti appositamente dall'Hombu Dojo di Tokjo.


Dojo Ken Yu Shin

Via Mantova 34, 10153 Torino

Tel +39 328 30 71 411   -   info@dojokenyushin.it