Cos'è l'Aikido


A prima vista l'Aikido si presenta come un elegante metodo di autodifesa personale finalizzato alla neutralizzazione, mediante bloccaggi, leve articolari e proiezioni, di uno o più aggressori disarmati o armati.


Sintesi ed evoluzione di antiche tecniche mutate dal jujitsu classico e dal kenjutsu (la pratica della spada), l'Aikido trova la propria originalità ed efficacia in una serie di movimenti basati sul principio della rotazione sferica.

Contrariamente ad altre arti marziali incentrate sui movimenti lineari (avanti, indietro, in diagonale), le tecniche dell'Aikido si fondano e si sviluppano su un movimenti circolare il cui perno è colui che si difende.

In tal modo egli stabilizza il proprio baricentro, disturba quello dell'avversario attirandolo nella propria orbita, e può sfruttare a proprio vantaggio l'energia prodotta dall'azione aggressiva fino a neutralizzarla.


La perfezione assoluta dell'esecuzione è direttamente proporzionale alla realizzazione del più totale coordinamento che comanda l'azione e il corpo che la esegue senza la minima interposizione del pensiero cosciente.

Mente e corpo, ai livelli più alti della pratica, vengono integrati dall'azione del ki, l'energia cosmica che, nelle filosofie tradizionali orientali permea l'universo e ogni essere vivente, e che può essere attivata mediante appropriati esercizi di respirazione addominale eseguiti con grande costanza.


L'Aikido travalica quindi i limiti della semplice padronanza di tecniche autodifensive e si caratterizza da un lato come metodo superiore di integrazione e di coordinamento tra la mente e il corpo, dall'altro come meditazione in movimento e come via di autocoscienza profonda da perseguirsi attraverso il superamento del pensiero cosciente e con la ricerca di un agire che scaturisca dall'immediatezza intuitiva.


Dojo Ken Yu Shin

Via Mantova 34, 10153 Torino

Tel +39 328 30 71 411   -   info@dojokenyushin.it